La Strada del vino Colli dei Longobardi

strada del vino

Gallo di RampertoLa Strada del vino Colli dei Longobardi riguarda il territorio circostante la città di Brescia, in particolare i comuni di  Rezzato, Montichiari, Castenedolo, Montirone, Capriano del Colle, Poncarale, Flero e Botticino.

L’associazione Strada del vino Colli dei Longobardi è nata nel 2001 ed ha come fine quello di valorizzare, in senso turistico, le produzioni vitivinicole ed agricole, le attività agroalimentari, la produzione di specialità enogastronomiche, le produzioni dell’economia ecocompatibile e le attività naturalistiche, storiche, culturali ed ambientali presenti nel percorso della strada.

Ricordiamo che tutte le Strade del Vino si riferiscono alla legge 27 luglio 1999, n. 268 “Disciplina delle Strade del Vino”, la quale definisce le norme quadro per l’istituzione da parte delle Regioni di percorsi enoturistici così denominati ed organizzati.

Alla Strada del vino Colli dei Longobardi aderisce pure il Parco regionale del Monte Netto, situato fra i territori comunali di Capriano del Colle, Flero e Poncarale.

Per quanto riguarda i vini DOC qui prodotti, segnaliamo il Botticino, il Capriano del Colle Trebbiano ed il Capriano del Colle novello rosso.
Infine, una curiosità: il marchio di questa Strada del Vino raffigura il galletto segnavento commissionato dal Vescovo Ramperto ad un artigiano locale per il campanile della chiesa di San Faustino in Brescia (un reperto, questo, che si può vedere nella sezione longobarda del Museo di Santa Giulia).

Lascia un commento